Header

« | Home | »

Biscotti al parmigiano e semi di papavero

Cucinato da franci | 27 ottobre, 2009

biscotti-parmigiano_piattino

Mi accingo a scrivere questo post con un po’ di timore; ancora ieri impazzava in rete la denuncia dei blogger contro il plagio, denuncia a cui mi sono unita e a cui ho espresso solidarietà.

Io raramente invento, di solito seguo srupolosamente ricette trovate un po’ qui e un po’ là: libri, blog di cucina, riviste più o meno del settore; mi trovo più a mio agio, più sicura del risultato. Quindi tutto quello che trovate in Cipollina non è farina del suo sacco, ma semplicemente sono ricette che mi hanno incuriosito, ispirato e che ho voluto riproporre.

Ovviamente anche questa ricetta l’ho copiata, ma, ahimè, non ricordo assolutamente dove; l’ho ritrovata tra i miei appunti, ma sbadatamente non avevo riportato la where can i buy vigrx plus fonte…

Ad ogni modo sono buonissimi, assolutamente da provare; riporto la ricetta, scusandomi e insieme ringraziando l’autrice!

Ingredienti:

Mescolare la farina col parmigiano, un pizzico di sale e i semi di papavero, aggiungere il burro a tocchetti a temperatura ambiente e, mescolando velocemente, preparate una frolla; formate una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare in frigorifero per circa mezz’ora, quindi stendetela col mattarello formando uno strato di circa 5mm. Ritagliate i biscotti col tagliapasta e cuoceteli in forno a 180° per circa 15 minuti o finchè non risulteranno dorati.

Grazie ad Arietta ho recuperato la fonte di questi biscotti: il Cavoletto!

Categoria: Antipasti, Finger food | 17 Commenti »

17 Responses to “Biscotti al parmigiano e semi di papavero”

  1. Arietta Says:
    ottobre 27th, 2009 at 16:01

    La ricetta proviene da Sigrid ;-) La feci anche io: ecco qui, sul mio link trovi anche il suo!

    http://muffinscookiesealtripasticci.blogspot.com/2009/02/biscotti-al-parmigiano-e-semi-di.html

    Io avevo dovuto apportare qualche modifica, ma erano davvero gustosi! Carina la foto! :-)

  2. Betty Says:
    ottobre 27th, 2009 at 16:31

    sembrano deliziosi! complimenti!

  3. Stefania alias fantasie Says:
    ottobre 27th, 2009 at 16:58

    Tutte noi copiamo le ricette, certe volte pedissequamente, certe volte apportando modifiche, altre ancora innovando… ma certo non lo facciamo a scopo di lucro e comunque ogni volta che lo sappiamo citiamo la fonte! Questo non è illegale, questo non è brutto, questo non è plagio. Questo è inno, questo è omaggio, questo è rispetto!
    Baci
    P.s. Buoni questi biscottini e bella la fotografia!

  4. Pip Says:
    ottobre 27th, 2009 at 18:51

    Che belli! Io ne ho fatti di simili anche ultimamente, mi piacciono troppo i biscottini salati.

  5. sciopina Says:
    novembre 2nd, 2009 at 21:50

    la foto è bellissima e io che adoro la versione salata delle cose dolci non posso che impazzire per queste stelline!
    complimenti per il sito!
    sciopina

  6. penni Says:
    novembre 6th, 2009 at 12:44

    Ho trovato il tuo sito solo da pochi giorni…e non vedo l’ora di mettere in pratica i tuoi suggerimenti! Complimenti, è meraviglioso… e le foto invogliano a imitare la tua classe in cucina!

  7. spighetta Says:
    novembre 11th, 2009 at 10:26

    Questi biscottini devono essere buonissimi!!!
    Li proverò con dell’ottimo olio extravergine di oliva nuovo!!!

  8. Rita Says:
    novembre 13th, 2009 at 15:08

    li ho provati!!!! sono fantastici! andati a ruba……

  9. genny Says:
    novembre 15th, 2009 at 19:00

    ok. però credo nn possimao aveer paura di postare quello che facciamo perchè non ci ricordiamo la fonte..io pure ho aderito alla denuncia, ma sono convinta ci volgia del buonsenso e spt che bisogna calmarsi un po!
    io ora so che se farò questi biscottini li ho visti da te…:DDDD e mi son piaciuti

  10. franci Says:
    novembre 17th, 2009 at 11:06

    Grazie a tutti per i complimenti!
    @Genny: sono perfettamente d’accordo con te… buonsenso e CALMA!!!
    cmq i biscottini sono buonissimi, provali e postali, mi raccomando! ;)

  11. Artèteca Says:
    novembre 17th, 2009 at 15:27

    Complimenti; arrivato qui per caso, google-ando.
    Molto carino il tuo blog. Ti visiterò più spesso.
    Spero ti piaccia anche il mio blog.
    Fabrizio

  12. claudia Says:
    novembre 24th, 2009 at 15:29

    ecco un’altra cosa a cui non so resistere… i semi di papavero!
    mai più senza, ovunque, spargeteli ovunque!!!

    spesso anche io mi diletto, ma poi nessuno li può provare perchè li sbafo tutti subito.

    Questa versione con il tanto amato parmigiano mi stuzzica, potrebbe essere il motivo per cui non uscirei più di casa oggi….:)

  13. Caramellamenta - Emma Says:
    gennaio 27th, 2010 at 16:07

    Un giro per il tuo sito è un piacere per la vista e una attentato a qualsiasi tipo di dieta :)
    Non sapevo dove commentarti e alla fine ho scelto questi biscotti che non vedo l’ora di provare.

    Adesso l’indecisione è se aggiungerti al mio feed-reader nella sezione fotografia o a quella ricette. Mi sa che visto le belle immagini e la cura nell’inquadratura e nella presentazione del cibo, sceglierò la prima.

    Ciao

  14. Gaia Montebello Says:
    maggio 23rd, 2010 at 22:55

    Era un po che cercavo questa ricetta. Adoro il parmigiano! Prova anche il gelato di parmigiano. Dà un’occhiata al mio blog, ci sono le ricette di gelato al peeprone rosso da abbinare con il carpacio di salmone fresco, gelato allo zenzero, gelato al cetriolo, eccc…
    Buona domenica.

  15. ELel Says:
    giugno 5th, 2010 at 10:08

    Bella la foto, interessante la ricetta…insomma post perfetto!

  16. Anna Says:
    dicembre 16th, 2010 at 11:37

    Complimenti per le ricette, molto semplici ma diverse dalle solite. Anche la descrizione dei viaggi che accompagna le ricette ti fa sembrare di essere “là” in contemporanea. Leggerò più spesso questo blog. Anna

  17. simmy Says:
    luglio 23rd, 2011 at 22:11

    non ti preoccupare succede a tutti prima o poi..basta comunque citare anche se non esplicitamente.. ti faccio i complimenti sei bravissima vorrei seguirti se puoi fammi sapere come visto che io usando blogger .. non conosco questa piattaforma

Comments