Header

« | Home | »

Al contadino non far sapere…

Cucinato da Francesca | 2 aprile, 2009

strudel-pere-e-parmigiano

… quanto è buono il formaggio con le pere! Ed è vero, è un abbinamento classico, assolutamente azzeccato. In generale io amo molto il connubio tra sapori dolci e salati, il formaggio col miele, spinaci con uvette e pinoli, prugne e bacon… quindi quando ho trovato la ricetta di questo Strudel con pere e parmigiano non ho saputo resistere; e poi con la pioggia e il freschino delle ultime sere il forno si accende ancora volentieri!

Ingredienti:

Stendete la pasta sfoglia, copritela con la pancetta, sovrapponendo leggermente le fette. Cospargete con le noci tritate grossolanamente e con la pera tagliata a fettine sottili; infine coprire con le scaglie di parmigiano.
Arrotolate il disco di pasta e sigillate bene le estremità- Infornate a 180° per 20 minuti.

Categoria: Antipasti, Sformati & torte salate | 7 Commenti »

7 Responses to “Al contadino non far sapere…”

  1. Francesca Says:
    aprile 2nd, 2009 at 17:17

    Io adoro l’abbinamento di dolci salati e dolci..
    Mi attira un sacco questa ricettina. La proverò sicuramente!
    Grazie per la dritta

  2. ratatuille Says:
    aprile 2nd, 2009 at 19:24

    beati voi single !

  3. chiara Says:
    aprile 2nd, 2009 at 20:04

    .. proverò a prepararlo !ma quando cucini qs cose dove metti Tommaso?

  4. sweetcook Says:
    aprile 3rd, 2009 at 9:52

    Sarà bene non farglielo mai sapere, non sia mai che lo finisca tutto…:)

    E’ semplicemente delizioso!

  5. manu e silvia Says:
    aprile 3rd, 2009 at 14:24

    Ciao! lo abbiamo fatto anche noi, solo che abbiamo sostituito le noci con i semi di finocchi…è ancora meglio..provalo!!
    L’accostamente della pera dolce con la pancetta e la sfoglia…non ha davvero pari!!
    bacioni

  6. Acilia Says:
    aprile 4th, 2009 at 10:55

    Sono passata a lasciarti un saluto e augurarti un buon fine settimana 🙂
    Ottima ricetta, trovo che le pere possano dare molto di più abbinate ad altri ingredienti nelle ricette, piuttosto che da sole.
    (bel piattino)
    A presto

  7. Rita Says:
    settembre 21st, 2009 at 19:26

    Fantastico!!!

    I miei ospiti (e ovviamente anch’io) l’abbiamo proprio gustato!!! in più è una ricetta facilissima e veloce…….che per una alle prime armi in cucina è un bel vantaggio!

    Grazie…..

    ora proverò altre cose…….

Comments