Header

« | Home | »

Al contadino non far sapere…

Cucinato da Francesca | 13 febbraio, 2008

risotto-con-le-pere.jpg

 

Abbinamento classico per questo risotto che sposa un formaggio dal gusto spiccato, leggermente affumicato, alla dolcezza e alla morbidezza delle pere. Devo dire che l’accostamento dei formaggi con sapori dolci, come quelli di miele o composte di frutta mi entusiasma sempre e questa ricetta, ancora una volta presa da Sale e Pepe, ha nuovamente garantito un risultato decisamente apprezzato.

Ingredienti:

In una padella stufate lo scalogno con 30g di burro e un mestolino di brodo per 5-6 minuti; unite il riso, fatelo tostare a fuoco vivace quindi sfumate con il vino. Portate a cottura il riso aggiungendo man mano il brodo. Intanto sbucciate le pere, tagliatele a cubetti e cuocetele in un tegame col burro rimasto e la salvia. Quando il risotto sarà pronto mantecatelo col formaggio grattugiato e lasciatelo riposare per un paio di minuti. Servitelo accompagnato ad una cucchiaiata di pere.

 

Categoria: Primi piatti, Riso & risotti | 10 Commenti »

10 Responses to “Al contadino non far sapere…”

  1. Ady Says:
    febbraio 13th, 2008 at 21:45

    Dopo il risotto alle mele, devo assolutamente provare questo alle pere,anche se qui le pere non vengono cotte nel risotto, meraviglioso l’abbinamento al fiore sardo!
    Complimentissimi!
    P.S. te l’ho già detto che adoro questo nuovo look!!!

  2. comidademama Says:
    febbraio 14th, 2008 at 1:32

    Voglio del fiore sardo!!!!!
    Bellissima la fotografia, le volute di vapore sono bellissime sullo sfondo nero, meravigliose.

    Tu stai dormendo ma qui sono le 19.31 e farò subito, senza il fiore sardo ma con un banale pecorino o con del parmigiano questa delizia, ma appena torno in patria la farò con il fior sardo, grazie!!!!

    Il brodo sta già bollendo, vado!

  3. Alex Says:
    febbraio 14th, 2008 at 9:46

    L’aspetto è delicatissimo, figuriamoci il sapore. Splendida foto. Complimenti

  4. monique Says:
    febbraio 14th, 2008 at 12:03

    è un po’ che anche io volevo farlo…!non conosco il fiore sardo ma mi fido..!!

  5. franci Says:
    febbraio 14th, 2008 at 13:23

    @Ady: grazie! anch’io avevo cucinato tempo fa il risotto alle mele e mi era piaciuto un sacco! prova anche questo, merita…
    @Comida: sicuramente sarà venuto ottimo anche col pecorino, ma quando torni prova il fiore sardo… per me è stata una piacevolissima scoperta!
    @Alex: grazie per i compimenti alle foto sono sempre i più graditi 🙂
    @Monique: provalo, è buonissimo!

  6. salsadisapa Says:
    febbraio 15th, 2008 at 10:00

    che bontà! e poi che foto… spettacolare!
    senti maaaaaaaa… secondo te ci sta bene anche una spezia (chido di garofano, noce moscata..) oppure si rischia di coprire il sapore del formaggio? non ho ben presente il gusto del fiore sardo… grazie! 🙂

  7. franci Says:
    febbraio 15th, 2008 at 15:14

    @Salsadisapa: io non aggiungerei nessuna spezia, il fiore sardo ha già un gusto forte e deciso, quindi il risultato finale è già piuttosto saporito, smorzato e ammorbidito proprio dalle pere.

  8. comidademama Says:
    febbraio 15th, 2008 at 15:46

    Lo conosco, lo conosco! Nella mia città in cui vivo, trento, ha degli ottimi formaggiai con tanti formaggi tra cui il fiore sardo.
    Infatti nei due anni passati a Trento sono ingrassata molto, troppe cose buone da assaggiare!

  9. caravaggio Says:
    febbraio 17th, 2008 at 9:27

    mi sembra delicatissimo buona domenica

  10. caravaggio Says:
    marzo 11th, 2008 at 11:35

    ottima

Comments