Header

« | Home | »

Un pranzo diverso…

Cucinato da Francesca | 27 settembre, 2007

E’ arrivato l’autunno, o almeno così pare.
Il cielo che si presentava ieri mattina era uniformemente grigio, nemmeno un leggero bagliore all’orizzonte che potesse far sperare in un miglioramento, la pioggia battente non accennava a smettere: insomma, quella di ieri sarebbe stata proprio una giornata da passare in casa, in compagnia di un bel libro e sorseggiando un te caldo.
Vista la mia nuova condizione di “attuale casalinga e futura mamma” me lo sarei anche potuta concedere, tuttavia la scaletta di commissioni, appuntamenti, visite, consegne è troppo densa per rimanere ad oziare, e così mi sono fatta coraggio, sono passata a prendere la mia mamma, e insieme abbiamo affrontato la città, ancora più caotica del
solito.
Eravamo dirette a Brera, un quartiere che bazzico spesso e amo molto, e così ho avuto un lampo di genio: perché non pranzare dal Fioraio Bianchi Caffè?!? Un raggio di sole in una giornata così uggiosa… avevo letto da un po’ che quel negozio che ricordavo da quando era semplicemente un fioraio, ora aveva dato spazio a qualche tavolo aprendo un piccolo ristorante.
E’ stata una piacevole scoperta: l’ambiente è molto sobrio ed elegante, le pareti decorate da ghirlande fiorite e qua e là qualche orchidea a dare colore alla sala. I tavoli in legno sono apparecchiati con estrema semplicità e raffinatezza e il menu propone una serie di piatti tutti estremamente invitanti.
Visto il tempo non sono riuscita a resistere alla Vellutata di cannellini con crostini di pane e ciccioli di speck, e per concludere in dolcezza un Tortino di riso con crema mou… da leccarsi i baffi!

Categoria: Ristoranti | Nessun Commento »

Comments